Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Il Console Generale

 

Il Console Generale

Cari connazionali,

Sono molto felice e orgoglioso di poter rivolgere il mio più caloroso saluto a tutti voi e agli amici del nostro Paese vicini al Consolato Generale d’Italia a Rosario, che ho l’onore di dirigere per i prossimi anni.

Mi accingo a iniziare questa nuova missione con grande entusiasmo, felice di trasferirmi in una città tra le più italiane al mondo e in cui le precedenti generazioni di connazionali emigrati hanno rivestito un ruolo cruciale nello sviluppo economico, sociale e culturale della comunità locale. L’attuale presenza di oltre 156.000 cittadini italiani iscritti all’AIRE rende il nostro Consolato il secondo più grande dell’Argentina e il terzo di tutto il continente americano, per numero di connazionali residenti. Sono ben consapevole del fatto che tale circostanza attribuisca grande rilevanza al mio incarico, soprattutto alla luce del fatto che, come scriveva Prospero Fedozzi agli inizi del secolo scorso, “il console all’estero è quello che all’interno sono, contemporaneamente, per i cittadini e per lo Stato stesso, il prefetto ed il questore, il notaio e l’ufficiale di stato civile, il capitano di porto e il provveditore agli studi”. Ebbene, nonostante la contingenza delle risorse disponibili, l’ampio bacino di utenza e le vaste dimensioni della circoscrizione di competenza, cercherò, con l’insostituibile aiuto dei miei preziosi collaboratori, di offrirvi un’erogazione dei servizi consolari efficace, efficiente e affidabile; promettendovi sin da ora un impegno costantemente rivolto al servizio del cittadino e degli interessi della nostra comunità.

Come sapete, la costante evoluzione del processo di digitalizzazione coinvolge anche le tradizionali modalità di espletamento del lavoro consolare, rendendo indispensabile il ricorso allo strumento telematico come modalità ordinaria di diffusione di informazioni e di allestimento di talune pratiche e servizi. Vorrei, pertanto, invitarvi a consultare con regolarità questo sito internet, che aggiorniamo costantemente e nel quale potete trovare tutte le informazioni di cui avete bisogno per accedere ai servizi di vostro interesse. Desidero, in particolare, attirare la vostra attenzione sulla necessità di utilizzare due servizi informatici di essenziale importanza: il Portale FAST-IT per iscrivervi e mantenere aggiornati i vostri dati e recapiti sul profilo AIRE e il sistema Prenot@Mi per prenotare il vostro appuntamento in Consolato in piena autonomia e in modo assolutamente gratuito. Ho, inoltre, il piacere di invitarvi a seguire i nostri canal sociali ufficiali per rimanere sempre aggiornati sulle attività di promozione della lingua, della cucina e delle varie eccellenze italiane che organizzeremo periodicamente per promuovere i legami culturali, economici e sociali che caratterizzano lo storico rapporto tra la comunità italiana qui residente e la nostra Madrepatria.

Infine, tengo a concludere questo saluto manifestandovi la mia volontà di conoscere, durante l’arco del mio mandato, tutti i rappresentanti delle comunità, istituzioni e organizzazioni italiane dell’intera circoscrizione consolare, al fine di stabilire un rapporto proficuo e di raccogliere idee e suggerimenti sulle sfide e sulle criticità da affrontare, con l’obiettivo di perseguire un continuo e costante miglioramento dell’azione di questo Consolato. Nella speranza di essere all’altezza del mio incarico e delle vostre aspettative, vi dico, con grande sincerità, che la mia porta sarà sempre aperta per voi.

Marco Bocchi
Console Generale d’Italia a Rosario


11